regi 300x123 

Docenti | Famiglie

 

{slider=Quante ore ci sono per materia?}

Ogni settimana, in ciascuna classe, si svolgono

ITALIANO - 6 ore

STORIA - 2 ore

GEOGRAFIA (con approfondimento) - 2 ore

MATEMATICA - 4 ore

SCIENZE - 2 ore

INGLESE - 3 ore

FRANCESE/SPAGNOLO - 2 ore

ARTE - 2 ore

TECNOLOGIA - 2 ore

MUSICA - 2 ore

ED. FISICA - 2 ore

RELIGIONE - 1 ora {/slider} {slider=Quante sono le ore di scuola ogni giorno?}

Prima dell’emergenza covid : 6 ore al giorno, da lunedì a venerdì. Si entrava alle 8.00 e si usciva alle 14.00 dai due cancelli su piazza Winckelmann.

Dallo scorso anno, per l’emergenza sanitaria, sono state attivate quattro entrate e gli orari sono stati sfalsati per evitare pericolosi assembramenti: un gruppo entra alle 7.50, un altro alle 8.00; il primo gruppo esce alle 13.30, il secondo alle 13.40. Le ore dunque sono di 55 minuti, tranne due di 60 minuti: la prima, durante la quale i docenti distribuiscono le mascherine agli studenti, e la terza che comprende la ricreazione.

.{/slider}

{slider=I ragazzi devono indossare la mascherina?}

Sì, i ragazzi arrivano a scuola con una propria mascherina e poi i docenti, in classe, all’inizio della prima ora, gliene forniscono un’altra nuova.

 {/slider}

 

{slider=Quali Lingue si studiano?}

In tutte le classi si studia l’inglese più una seconda Lingua europea che si deve scegliere tra il francese e lo spagnolo.

 {/slider}

 

{slider=L'intervallo: dove si svolge? Quanto dura?}

L’intervallo dura 15 minuti e si svolge in classe sotto la sorveglianza dei docenti: i ragazzi, per l’emergenza sanitaria, si sanificano le mani, si tolgono la mascherina e mangiano; una volta terminato, si rimettono la mascherina e possono parlare con i compagni, rimanendo comunque al banco.

 {/slider}

 

{slider=Dove si trovano i bagni?}

In fondo ad ogni corridoio ci sono servizi per le ragazze ed altri per i ragazzi.

 {/slider}

 

{slider=Ci sono le LIM nelle aule? Sono utilizzate regolarmente o no?}

Sì, in ogni aula c’è la LIM che viene utilizzata da quasi tutti i docenti. Quest'anno potrà usufruire di un importante contributo realtivo al progetto PON "Digital board", che permetterà l'installazione di numerosi schermi touch per implementare le risorse multimediali della scuola.

 {/slider}

 

{slider=Sono previsti dei compiti da svolgere a casa?}

Certo, il compito da svolgere a casa serve all’alunno per approfondire e rafforzare quanto compreso in classe.

 {/slider}

 

{slider=C’è modo per i genitori di sapere quale argomento è stato svolto in classe e quali sono i compiti assegnati?}

Sì, ormai da anni la scuola utilizza il Registro Elettronico su cui sono segnati i ritardi, le assenze, gli argomenti svolti, i compiti assegnati.

 {/slider}

 

{slider=Quanti sono gli alunni per classe?}

Il numero varia in base alle classi prime assegnate di anno in anno dal MIUR; tuttavia in genere oscilla tra i 20 ed i 24 a classe. Nell’attuale situazione di emergenza sanitaria il numero ristretto di alunni è ovviamente necessario per garantire il distanziamento.

{/slider}

 

{slider=Si può scegliere la sezione?}

No, non si può scegliere. Al limite la si può indicare nella domanda d’iscrizione, ma sarà poi la Commissione formazione classi a decidere se accontentare la richiesta o meno, in base ad opportuni criteri, quali il numero di maschi e femmine in ciascuna classe, il livello di preparazione tratto dalla pagelle delle classi quinte…..

{/slider}

 

{slider=Si può chiedere di stare con alcuni amici?}

Sì, ma senza formare lunghe catene che sarebbero inevitabilmente spezzate. Sarà bene indicare uno o due amichetti e questa richiesta dovrà essere reciproca.

{/slider}

 

{slider=Come funziona l’ammissione alla sezione musicale?}

Subito dopo il termine delle iscrizioni, le famiglie che hanno chiesto l’ammissione alla sezione musicale vengono contattate dalla nostra Segreteria per una prova selettiva davanti ai docenti di strumento che valutano le potenzialità del ragazzo e stilano una graduatoria. I primi potranno scegliere lo strumento che preferiscono; normalmente sono sei alunni a strumento: chitarra, flauto, pianoforte e violino.

Se qualcuno dovesse rinunciare, si scende nella graduatoria.

{/slider}

 

{slider=L’indirizzo musicale prevede solo l’insegnamento del francese o, qualora ci fossero iscritti, è previsto anche lo spagnolo?}

Al momento è previsto solo l’insegnamento della Lingua francese, oltre a quella inglese, ovviamente: tuttavia, se ci dovessero essere molte richieste di spagnolo la scuola prenderebbe in seria considerazione questa nuova possibilità.

{/slider}

 

{slider=C’è la possibilità di rimanere a scuola oltre l’orario curricolare?}

Dopo la fine dell’orario curricolare la scuola offre diverse attività (corsi di latino - greco - inglese - laboratorio di scrittura creativa - informatica - coding - attività sportive….) che si attivano in base alle richieste delle famiglie.

{/slider}

 

{slider=Quando i ragazzi partecipano a corsi pomeridiani, possono rimanere a scuola nell’intervallo tra la fine delle lezioni e l’inizio dei corsi?}

No, perchè la scuola non può garantire la sorveglianza.

{/slider}

 
{slider=Qualora ci fosse un eccesso di iscrizioni, c’è una graduatoria?}

Fortunatamente la nostra scuola è dotata di diverse aule che quindi permettono l’accoglienza di un gran numero di alunni.

{/slider}
 

{slider=Quali attività sportive si praticano?}

I docenti di Educazione Fisica fanno praticare ginnastica a corpo libero, atletica, pallamano, pallavolo, basket, calcetto, ma iscrivono la scuola anche ai Giochi Sportivi Studenteschi (nuoto, tennis, ping pong, pallamano, calcio, sci, canoa).

{/slider}

 

{slider=L’educazione fisica è praticata sempre in palestra?}

No, la scuola è dotata, oltre che di una palestra, anche di una pista di atletica e di due bei campi all’aperto (di cui uno appena rifatto) per cui i nostri tre docenti si alternano nei diversi spazi, in base anche al tempo meteorologico.

 {/slider}

 

{slider=I docenti della scuola sono tutti di ruolo?}

I docenti della nostra scuola sono quasi tutti di ruolo e stabili.

{/slider}

 

{slider=Il personale docente viene regolarmente aggiornato e formato?}

Certo, la scuola organizza ogni anno diversi corsi di aggiornamento con risorse interne e partecipa a corsi tenuti da Enti esterni e dalla Scuola Polo che si occupa della formazione dei docenti delle scuole del territorio.

 {/slider}

 

{slider=C’è l’ora di informatica?}

 Non è prevista un’ora curricolare di informatica, ma molti docenti, ed in particolare quelli di matematica, portano i ragazzi nel laboratorio di informatica (che dispone di 28 postazioni singole) e richiedono lo svolgimento di attività che prevedono e potenziano abilità informatiche.

{/slider}

 

{slider=Dal punto di vista tecnologico e informatico quali attività vengono messe in atto?}

Le nostre docenti di matematica organizzano attività di STEM (coding e robotica Lego).

 {/slider}

 

{slider=Solitamente viene utilizzato il laboratorio linguistico?}

Sì, le docenti portano i ragazzi nel laboratorio linguistico che è dotato di 27 postazioni singole interattive da cui i ragazzi possono interagire direttamente con la docente per curare, per esempio, la fonetica e la pronuncia.

{/slider}

 

{slider=Sono previste uscite didattiche e/o campi scuola?}

Prima dell’emergenza sanitaria, normalmente la scuola organizzava un campo scuola di tre giorni e due notti per le classi prime e seconde ed uno di 4 giorni e tre notti per le classi terze. Oltre a questi durante l’anno si prevedevano diverse uscite didattiche di un giorno o di mezza giornata per arricchire l’offerta didattica. Dallo scorso anno tutto dipende dall’evoluzione dell’emergenza sanitaria

 {/slider}

 

{slider=Alla fine del ciclo scolastico nella scuola secondaria di I grado è previsto un percorso di orientamento per la prosecuzione degli studi?}

Certo. C’è una specifica Commissione che si occupa proprio di questo:

  • si forniscono agli allievi le diverse possibilità di scelta delle scuole dopo la fine della Secondaria di primo grado, tenendo conto di tutte le novità
  • si ospitano allievi e professori di scuole superiori di secondo grado del territorio perchè spieghino i diversi percorsi didattici ed i diversi sbocchi lavorativi
  • si somministrano test orientativi

{/slider}

 

{slider=E’ previsto uno sportello psicologico? Se sì, chi può usufruirne e con quali modalità?}

Sì, ogni anno viene attivato uno sportello psicologico rivolto ad alunni, genitori e docenti. Ognuno può richiedere un appuntamento tramite mail, telefono o biglietto da inserire in un’apposita cassetta. Gli incontri si svolgono prevalentemente durante le mattinate, ma anche di pomeriggio.

 {/slider}

 

{slider=E’ possibile avere informazioni sul sito istituzionale della scuola?}

Basta andare su Google e digitare Ic Piazza Winckelmann.

{/slider}

 

{slider=Cosa fa la scuola riguardo all’inclusione e agli alunni D.A.?}

La nostra scuola è sempre stata accogliente ed inclusiva. I ragazzi DA sono inseriti in classi meno numerose ed affiancati da docenti di sostegno con grande esperienza.

 {/slider}

 

{slider=E’ facile mettersi in contatto con il personale docente e con la dirigenza?}

Per parlare con la Dirigente è bene prendere un appuntamento telefonando a scuola o tramite la mail (dirigenza@icpiazzawinckelmann.edu.it); la stessa cosa si può fare con i docenti che sono sempre disponibili.

{/slider}

 

{slider=Quali progetti sono previsti?}

Ogni anno sono previsti diversi progetti; ne elenchiamo alcuni:

  • Progetto Legalità (che prevede attività di contrasto al bullismo ed il cyber-bullismo)
  • Progetto Maestra Natura (educazione alimentare in coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità)
  • Progetto Pillole didattiche (tutorial a sostegno della didattica)
  • Progetto Coro
  • Progetto Io leggo perchè
  • Progetto Lettura
  • Certificazioni europee di Lingua inglese e francese
  • Collaborazione con Villa Medici e l’Istituto francese
  • Progetto Orientamento

{/slider}

 

{slider=C’è una biblioteca all’interno dell’Istituto? Da chi è fruibile?}

La nostra è una biblioteca totalmente rinnovata tre anni fa, quando la scuola ha vinto un bando del Ministero sulle biblioteche scolastiche innovative che ci ha permesso di rinnovare gli arredi e di fare nuovi acquisti di libri.

Grazie al bando del Ministero della Cultura, vinto quest’anno dalla nostra scuola, saranno acquistati molti nuovi libri sia per bambini che per ragazzi che per adulti.

Inoltre la nostra biblioteca è anche un Bibliopoint aperto al territorio di pomeriggio.

A causa dell’emergenza sanitaria, purtroppo al momento i locali devono rimanere chiusi, ma si confida una prossima riapertura!

{/slider}

 

{slider=In questa scuola ci sono episodi di bullismo? Cosa fate per contrastare eventuali azioni di questo tipo?}

No, in questa scuola non si sono mai verificati episodi di bullismo.

Ormai da anni viene elaborato un Progetto Legalità che prevede diverse attività riguardanti l’argomento con l’intervento anche delle Forze dell’Ordine e la partecipazione alla settimana contro il bullismo ed il cyber-bullismo.

 {/slider}

VOLETE CHIEDERCI QUALCOSA ? SCRIVETE A vQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Link utili

Esplora le risorse didattiche del nostro Istituto

Torna su