openday2019OPEN DAY Scuola Infanzia di Via Nomentana sabato 23 novembre dalle 09:00 alle 13:00

 
 

Progetto EDU-CHANGE

educhangeEDU-CHANGE PROJECT

 

Gestito da AIESEC – piattaforma internazionale apolitica, presente in 113 paesi di tutto il mondo,composta completamente da studenti. Comitato locale La Sapienza - Roma

 

Il sistema educativo italiano assume come orizzonte di riferimento verso cui tendere il quadro delle competenze-chiave per l'apprendimento permanente, definite dal Parlamento europeo e dal Consiglio dell'Unione europea - Raccomandazione del 18 dicembre 2006:

1) comunicazione nella madrelingua;

 2) comunicazione nelle lingue straniere;

 3) competenza di base in matematica scienza e tecnologia;

 4) imparare ad imparare;

 5) spirito di iniziativa, competenze sociali;

 6) consapevolezza ed espressione culturale.

Il nostro obiettivo dunque, come docenti/educatori è: mostrare e far conseguire ai nostri alunni tali competenze indipendentemente dalle caratteristiche di ogni singolo individuo.
Alla luce di quanto precedentemente esposto, si ritiene che il progetto EDU-Change risponda a molte delle richieste del sistema educativo italiano.
I nostri allievi comunicheranno in lingua inglese con gli stagisti stranieri e si confronteranno con una realtà internazionale entrando in contatto con diverse culture e specificità dei paesi di origine dei singoli stagisti.


 

WELCOME TO THE EDU-CHANGE STUDENTS

Maria Avramidou (di nazionalità greca), Abdessalam Ghaffour (di nazionalità algerina), Linda Dombrovska (di nazionalità lettone) ospitati da tre professoresse dell'Istituto, saranno presenti nelle classi II e III della scuola media I.C. PIAZZAWINCKELMANN dal 4 novembre al 16 dicembre 2013 per una “full immersion of English”

I docenti della scuola secondaria di primo grado dell'Istituto con interesse hanno aderito alla proposta dell'AIESEC.

aiesec

 

aiesec2

 

Cosa è l'AIESEC

 

AIESEC è la più grande organizzazione studentesca al mondo, una piattaforma internazionale completamente gestita da studenti, presente in 113 Paesi di tutto il mondo.

Dove si trova l'AIESEC a Roma

Il Comitato locale AIESEC, presso l'Università di Roma La Sapienza, si trova in Via del Castro Laurenziano 9  (www.aiesec.org/italy/romalasapienza).

Di cosa si occupa AIESEC

AIESEC offre l'opportunità a giovani studenti universitari di scoprire e sviluppare il proprio potenziale attraverso la possibilità di fare stage in tutto il mondo.

I giovani universitari, eccellenze del panorama mondiale che aderiscono alle iniziative dell'AIESEC, sono pronti a mettersi a confronto con differenti culture, usi e costumi di tutti i 113 Paesi aderenti.

AIESEC gestisce il progetto di volontariato Edu-change, progetto a cui l'Istituto J.J.Winckelmann ha aderito, coinvolgendo ben 22 classi (10 seconde medie e 12 terze medie) al fine di intraprendere la strada dell'internazionalizzazione della didattica e permettere ai discenti di confrontarsi con culture, usi e costumi diversi; le lezioni, tenute in lingua inglese e in presenza dei professori curricolari, potranno spaziare su vari argomenti in sintonia con i programmi della scuola.

E' PREVISTO UN EVENTO DI FINE STAGE DURANTE IL QUALE GLI EDU-CHANGE STUDENTS E GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO POTRANNO PRESENTARE I LAVORI SVOLTI, FARE IL BILANCIO DI QUESTA ESPERIENZA E PRENDERE COMMIATO GLI UNI DAGLI ALTRI.

 

La referente

                                                       prof.ssa Patrizia Gramigna